Juric:"Fatto più di quello che speravo,ma abbiamo perso troppi punti" - IL TORO SIAMO NOI
Juric:"Fatto più di quello che speravo,ma abbiamo perso troppi punti" - IL TORO SIAMO NOI
Juric:"Fatto più di quello che speravo,ma abbiamo perso troppi punti" - IL TORO SIAMO NOI
Juric:"Fatto più di quello che speravo,ma abbiamo perso troppi punti" - IL TORO SIAMO NOI
Juric:"Fatto più di quello che speravo,ma abbiamo perso troppi punti" - IL TORO SIAMO NOI

Juric:”Fatto più di quello che speravo,ma abbiamo perso troppi punti”

Ivan Juric ha parlato in vista della prossima partita in casa del Genoa.

Come ha trovato la squadra?

‘Non abbiamo avuto tanti giorni, qualcuno ha recuperato qualcuno no. Partita difficile loro stanno bene dal mercato di gennaio hanno cambiato tanto, tante buone prestazioni, tanti pareggi. Sarà una partita tosta’.

Che effetto le fa tornare a Genova?

‘Ormai sono abituato, le prime volte magari lo senti poi con il tempo ti abitui’.

Due settimane fa parlava di obiettivo salvezza per tenere la squadra sul pezzo. Ora con una posizione di classifica tranquilla come si stimola il gruppo?

‘Manca ancora poco ma servono altri punti. L’altra sera e a Bologna la squadra ha dimostrato di non essere mai calata come atteggiamento anche quando sono arrivati risultati negativi, tra l’altro tutti al limite, ci è girata male. Dobbiamo continuare a crescere e migliorare e queste sono grandi motivazioni’.

Come avete smaltito la rabbia per l’episodio del rigore di domenica?

‘Abbiamo giocato in modo positivo, abbiamo fatto una grande partita: ci vuole qualche giorno per smaltire il fatto di non aver vinto, è stato devastante non vincere’

Come stanno gli infortunati?

‘Djidji non ci sarà, neanche Pellegri, dobbiamo valutare Sanabria’.

Com’è il bilancio della stagione?

‘Penso che globalmente si sia fatto più di quello che pensavo a livello di prestazioni, è andata molto meglio di ciò che pensavo. A livello di punti è stata un’annata sfortunata perchè la squadra, anche per colpe nostre o per mancanza di esperienza ha perso molti punti negli ultimi minuti, poteva essere un anno magnifico. Il calcio è così, lo accettiamo. Ora è importante fare molto bene il finale dell’anno, continuando così’.

Domani sera può giocare Izzo?

‘Si è sempre allenato alla grande, al di là delle mie scelte tecniche. L’altro giorno è entrato bene, è in concorrenza per una maglia da titolare’.

In porta è confermato Berisha?

‘Si’

Si è raggiunto il limite con gli arbitri visti i tanti errori?

‘Non lo so. Che ti devo dire’

Avete ricevuto spiegazioni o scuse per il rigore non concesso?

‘No’.

Come sta Pjaca?

‘Non deve sorprendere se non sta giocando. C’è un posto per due, al momento Brekalo sta facendo bene e gli manca solo il gol. Ma Pjaca sta bene’