Per Guida e Massa si profila lo stop da parte di Rocchi - IL TORO SIAMO NOI
Per Guida e Massa si profila lo stop da parte di Rocchi - IL TORO SIAMO NOI
Per Guida e Massa si profila lo stop da parte di Rocchi - IL TORO SIAMO NOI
Per Guida e Massa si profila lo stop da parte di Rocchi - IL TORO SIAMO NOI
Per Guida e Massa si profila lo stop da parte di Rocchi - IL TORO SIAMO NOI

Per Guida e Massa si profila lo stop da parte di Rocchi

Dopo il clamoroso rigore negato al Torino contro l’Inter, si avvicina il momento della resa dei conti per Marco Guida e Davide Massa. Stando alla Gazzetta dello Sport, per l’arbitro e l’addetto al Var si profila infatti uno stop di almeno tre o quattro turni. Il designatore Gianluca Rocchi dovrebbe fermare entrambi con circa un mese di sospensione uno per non aver sanzionato il fallo in area di Ranocchia su Belotti e l’altro per non aver richiamato il direttore di gara all’on field review per rivedere l’episodio. 

Al momento la decisione non è stata ancora ufficializzata, ma l’impressione è che si vada verso una ferma presa di posizione sull’errore commesso da arbitro e addetto al Var in Torino-Inter. Viste le polemiche e la chiarezza delle immagini relative al fallo di Ranocchia, del resto, per Guida e Massa non sembra ci sia spazio per giustificazioni o diverse letture regolamentari sull’episodio da rigore.

Un errore grave, per cui sembra profilarsi una “punizione” altrettanto pesante. Con una sorta di piccolo paradosso però. Davide Massa, infatti, fra due giorni sarà in campo per dirigere la sfida di Champions League tra Lilla-Chelsea. Una designazione fatta dall’Uefa a suo tempo e che non verrà rivista alla luce di quanto accaduto in Torino-Inter.