Toro-Sassuolo: probabili formazioni

Il Torino di Juric affronta il Sassuolo di Dionisi alla 23ª giornata di Serie A: due squadre che stazionano nella parte centrale della classifica, che stanno convincendo per gioco e risultati e che hanno bisogno di maggiore continuità per poter avere velleità europee.


Quella granata è una delle squadre più in forma del momento. Dopo il rinvio del match con l’Atalanta in programma il 6 gennaio il Toro ha battuto la Fiorentina con un sonante 4-0, per poi andare a vincere per 1-2 sul campo della Sampdoria.

Più altalenante l’avvio di 2022 dei neroverdi. In campionato sono reduci dal pesante 2-4 interno contro il Verona, arrivato però dopo il successo per 1-5 sul campo dell’Empoli. Gli emiliani poi hanno passato il turno in Coppa Italia, battendo per 1-0 il Cagliari.

Torino e Sassuolo sono due squadre quasi agli antipodi, con i granata che segnano abbastanza poco ma hanno la terza miglior difesa del campionato (dietro solo a Napoli e Inter). I neroverdi, invece, hanno realizzato ben 38 goal ma ne hanno subiti 37.

PROBABILI FORMAZIONI TORINO SASSUOLO

Juric non tocca il suo ormai consolidato 3-4-2-1, in cui Zima, Bremer e Rodriguez comporranno il trio difensivo posto davanti a Milinkovic-Savic. In mediana Mandragora è in vantaggio su Pobega per giocare a fianco di Lukic, mentre sulle corsie esterne spazio a Singo e Vojvoda. Sulla trequarti Praet e Brekalo, alle spalle dell’unica punta Sanabria.

Confermato il 4-2-3-1 invece da Dionisi con Consigli tra i pali, Chiriches e Ferrari difensori centrali e Toljan-Rogerio come coppia di terzini. Lopez e Frattesi garantiranno qualità e quantità a centrocampo, mentre la trequarti sarà il terreno fertile di Berardi (che torna dalla squalifica), Raspadori e Kyriakopoulos. Scamacca sarà ovviamente il riferimento offensivo.

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic;Zima, Bremer, Rodriguez; Singo, Lukic, Mandragora, Vojvoda; Praet, Brekalo; Sanabria.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogério; Lopez, Frattesi; Berardi, Raspadori, Kyriakopoulos; Scamacca.