Vagnati vola in Argentina e si valutano due esuberi di Serie A

Juric vuole un Toro protagonista del mercato di gennaio. Il tecnico croato ha messo ai margini alcuni giocatori (Izzo, Baselli, Rincon, Verdi) e spera di veder ritoccata la rosa. Gli ultimi nomi presi in esame sono quelli di Kumbulla e di Miranchuk che andrebbero a rinforzare la difesa e la trequarti. 

Marash Kumbulla è uno dei giocatori epurati da Mourinho alla Roma. Nell’ultima partita contro il Venezia, il difensore è tornato a sorpresa titolare ma la sua prestazione è stata negativa e ha contribuito a minare la fiducia del tecnico portoghese. A gennaio Kumbulla è destinato a partire e Juric sarebbe felice di ritrovarlo dopo averlo lanciato al Verona. Il Torino prepara la strategia, anche se Cairo vorrebbe prima cedere Izzo, richiesto da Mazzarri al Cagliari.

Per la trequarti, invece, attenzione al profilo di Miranchuk. Il russo rende poco con Gasperini e l’Atalanta potrebbe accettare anche la formula del prestito, con diritto oppure obbligo di riscatto dopo 18 mesi. Il giocatore piace anche al Sassuolo, ma il Torino vorrebbe prenderlo per rinforzare la batteria di trequartisti visti anche i problemi accusati da Brekalo, Praet e Pjaca.

Tutosport riporta che in questo momento Vagnati è in Argentina, dove anche ieri erano ancora in programma diversi incontri del massimo campionato. Ma non sarà questo l’unico Stato in cui dover mostrare il passaporto, nei prossimi giorni. Perché il tour di Vagnati prevede spostamenti mirati pure in altri Paesi sudamericani. Tornerà in Italia soltanto all’inizio della prossima settimana, forte di nuove indicazioni dettagliate su un ventaglio di giocatori. Un ventaglio nei fatti già stabilito a tavolino, prima di partire. Dopo un ripetuto lavoro di scrematura virtuale firmato da Specchia & C., attraverso lunghe e variegate analisi video che al dunque hanno investito anche il ds stesso, è stata infatti composta una lista di nomi con caratteristiche ovviamente differenti per ruoli, doti tecnico-tattiche, età e oscillazioni dei prezzi. Sotto i riflettori, in particolare, le fasce difensive e il centrocampo. E la missione di questi giorni in Sud America sarà utile a Vagnati proprio per conoscere meglio i giocatori visionati al pc e fin qui potenzialmente promossi.