Juric:”Ci è mancata la qualità”

Ivan Juric, tecnico del Torino, ai microfoni di Dazn, ha analizzato la sconfitta rimediata per 1-0 contro lo Spezia di Thiago Motta: “E’ stata una partita molto dura decisa da un eurogol. E’ stata una battaglia, ci è mancata qualità in avanti. E’ stata una partita testa e tosta, decisa da un episodio. Non posso essere soddisfatto. I ragazzi hanno dato però tutto e volevano poi riprenderla, ma non è bastato. Dobbiamo recuperare gli infortunati e la condizione di tanti giocatori come Belotti. Ci sono giornate così che dobbiamo accettare. Se ci manca personalità? No, non credo è sicuro che dobbiamo alzare la qualità e dobbiamo lavoraci. Ripeto, è stata una partita dura, tosta decisa poi da un eurogol. Abbiamo poi attaccato ma non siamo riusciti a segnare”.

“Noi dobbiamo riprenderci, recuperare gli infortunati. Praet ha giocato meglio rispetto a Belotti, che ancora deve recuperare bene la sua condizione. Dobbiamo alzare il livello su tutto. Ci sono limiti e cose da migliorare. Ci sono giornate come questa e dobbiamo accettarle”.

“La pausa? Non avrò chi deve recuperare. Saranno a disposizione solo sei-sette giocatori. Gli altri vanno in Nazionale e tornano poi tardi. Giocano altre partite là. C’è poco tempo per lavorare. Per tutti è così e bisogna andare avanti. In altre gare abbiamo fatto grandi prestazioni andando in svantaggio. Oggi è stata dura. È stata una lotta ed il risultato è stato sbloccato da un episodio. C’è da alzare la qualità su fasce, cross e cose. Bisogna lavorarci. è stata una aprtita dura, tosta. Bisogna migliorare il gioco. Oggi è stata una partita dura e tosta. Nonostante l’impegno non siamo stati capaci di fare gol”.