Ex granata: Nkoulou può tornare in Serie A

Il dato che più preoccupa in casa Spezia è quello relativo alla difesa. La squadra di Thiago Motta ha subito, infatti, 19 goal nelle prime 7 partita con una media di oltre 3 reti a match. Numeri che non lasciano spazio a repliche e complicano – e non poco – la strada verso la permanenza in Serie A.

Nei giorni scorsi, lo Spezia ha valutato l’ipotesi di esonerare Thiago Motta, salvo poi concedere ancora la fiducia – seppur a tempo – all’ex centrocampista italo-brasiliano. Già la sfida in casa contro la Salernitana sarà un crocevia fondamentale per il futuro dell’allenatore. 

Martedì sera è andato in scena un vertice tra il direttore sportivo Riccardo Pecini e lo stesso Thiago Motta. Le parti hanno analizzato i problemi principali della squadra e hanno deciso di tentare il tutto per tutto attraverso nuovi interventi sul mercato, pescando tra gli svincolati.

Se quello del portiere resta il tema più caldo, con l’ex Sampdoria e Manchester United Sergio Romero che insidia Antonio Mirante, a preoccupare Pecini e Motta è l’affidabilità della difesa. Oltre ai numeri, a non lasciar tranquilli i due è la situazione legata a squalificati e infortunati: Bastoni salterà due sfide dopo il rosso rimediato, mentre contro la Salernitana Sala sarà out ed Erlic potrebbe non recuperare.

Come riferisce La Gazzetta dello Sport, lo Spezia sta valutando il profilo di Nicolas Nkoulou, svincolato dallo scorso giugno, ovvero dalla fine dell’esperienza con la maglia del Torino.

Il difensore camerunense ha vestito in carriera le maglie di Monaco, Marsiglia e Lione, e ha totalizzato 135 presenze (con 6 goal) con in Torino dal 2018 al 2021. Nkoulou è un profilo che piace allo Spezia, che però vuole prendersi qualche ora per riflettere bene ed evitare di prendere decisioni affrettare e controproducenti. 

Nkoulou aspetta la chiamata ed è pronto a tornare in Serie A. Il 31enne vuole rimettersi in gioco e lo Spezia potrebbe essere il club giusto per ripartire dopo l’addio al Torino.