Toro-Juve: probabili formazioni

Primo “derby della Mole” della stagione: gara intrisa di storia e tradizione, di rivalità e competizione all’interno della stessa città. Il Torino ospita la Juventus per la settima giornata di Serie A e, nello specifico, per un match da non perdere.

La formazione di Juric è reduce dal pari esterno contro il Venezia, ma più in generale da un inizio di campionato molto convincente: sono 8 i punti in classifica per i granata, e considerando le numerose assenze non sono per nulla un bottino da buttare. Il Torino, insomma, è una delle candidate al ruolo di “sorpresa” di questa Serie A.

I bianconeri di Allegri hanno giocato in settimana contro il Chelsea campione d’Europa in Champions League, vincendo all’Allianz Stadium per 1-0 grazie alla rete di Federico Chiesa: nell’ultimo turno di Serie A, invece, seconda vittoria in campionato conquistata con determinazione contro la Sampdoria, con il punteggio di 3-2.

Con Pjaca out e Praet sempre in dubbio, si va verso il duo composto da Brekalo e Linetty alle spalle di Sanabria. A centrocampo Juric schiererà Singo e uno tra Aina e Ansaldi (l’argentino è in gruppo) sulle fasce, con Lukic e Pobega (favorito su Mandragora) al centro. In difesa mancherà Djidji, squalificato: spazio a Zima, Bremer e Rodriguez. In porta Milinkovic-Savic, autore di prove molto positive.

Problemi in attacco per la Juve a causa degli infortuni di Dybala e Morata, che rientreranno dopo la sosta. Si fa quindi largo l’ipotesi Kean unica punta, supportato da un trio composto da Cuadrado, Rabiot e Chiesa. Bentancur e Locatelli formeranno il duo di mediana, davanti a Szczesny ci sarà una linea composta da Danilo, de Ligt, Chiellini ed Alex Sandro.

PROBABILI FORMAZIONI

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Zima, Bremer, Rodriguez; Singo, Lukic, Pobega, Aina; Linetty, Brekalo; Sanabria.

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; Danilo, de Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Locatelli; Cuadrado, Rabiot, Chiesa; Kean.