Il Toro butta via altri due punti,è solo 1-1

Finisce 1-1 il posticipo della 6° di campionato tra Venezia e Torino. Dopo un primo tempo combattuto ma avaro di occasioni, la gara si accende nella ripresa. I granata sbloccano con Brekalo, poi pareggia Aramu su rigore. Per entrambi è il primo gol in Serie A.

Qualche sorpresa da parte di Zanetti, che perde Caldara in extremis ed esclude anche Henry ed Aramu. Tra i granata l’escluso eccellente è Mandragora in mediana. Partita ruvida fin dall’avvio. Il livello agonistico è alto, ma la qualità scarseggia. Il primo squillo è di Okereke che al 12′ salta netto Rodriguez e poi prova il tiro a giro, ma non trova la porta. Poco dopo il numero 77 è pericoloso di testa su ottimo cross di Crnigoj dalla destra. Sanabria prova a suonare la sveglia con una girata di destro dal limite, di poco alta. Al 25′ il Venezia trova un gran gol sull’asse Crningoj-Johnsen, ma si alza subito la bandierina: fuorigioco netto. Pochi minuti prima dell’intervallo Zanetti perde Vacca per infortunio. Il Toro si affida a qualche cross dalla fascia, ma non punge in area.

La partita riparte senza sostituzioni e il canovaccio rimane simile. Singo da una parte e Jonhsen dall’altra non trovano la porta. Ma al 56′ lo spunto di Singo trova il movimento giusto di Brekalo che spinge in porta segnando il suo primo gol in Serie A. E’ 1-0. Zanetti corre ai ripari e gli innesti dalla panchina, Aramu in primis, riaccendono il Venezia. E al 78′ è il numero 10 a realizzare il rigore guadagnato da Okereke, su tacco di Johnsen. E’ 1-1 e il Toro resta in 10 per il rosso a Djidji, autore del fallo. Finale rovente e ultimo minuto da brividi: Milinkovic respinge una punizione velenosa e sul contropiede Mandragora a tu per tu con Maenpaa spara sul portiere. Finisce 1-1.

Tabellino

Venezia (4-3-3): Mäenpää; Mazzocchi, Svoboda, Ceccaroni, Schnegg (65′ Ebuehi); Crnigoj (65′ Aramu), Vacca (38′ Ampadu), Busio (87′ Fiordilino); Kiyine, Okereke, Johnsen (87′ Henry). All.: Zanetti.

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Bremer, Ricardo Rodriguez; Singo (72′ Vojvoda), Lukic, Pobega (72′ Mandragora), Ansaldi; Linetty (58′ Baselli), Brekalo (80′ Zima); Sanabria. All. Juric.

Arbitro: Lorenzo Maggioni di Lecco.Gol: 56′ Brekalo (T), 78′ rig. Aramu (V).Assist: Singo (T, 0-1).

Note – Recupero: 1+6. Espulso: 77′ Djidji (T) per doppia ammonizione. Ammoniti: Pobega, Milinkovic-Savic, Ampadu.