Juric:”Bene i nuovi acquisti,Belotti fuori a lungo”

Ivan Juric, alla vigilia della partita contro la Salernitana, ha presentato ai media il match di domani su Torino Channel. Ecco che cosa ha detto:

Quanto è stato prezioso il lavoro di queste due settimane di sosta del campionato per la crescita del nuovo Toro?

“Mancavano tanti giocatori e quelli che sono rimasti hanno lavorato anche bene direi.  Da ieri abbiamo riunito la squadra e abbiamo iniziato a lavorare come prima. Questi giorni sono serviti per chi c’era per migliorarsi, ma i giocatori non erano tanti”.

Al termine del mercato può dirsi soddisfatto per le mosse della società?

“Sì, sì. Sono contento”.

Definì un lusso al quale non era abituato il mercato che fece il Torino un anno fa, oggi che cosa dice?

“Che il lusso non mi ama (sorride, ndr). No, è stato fatto un mercato diverso rispetto agli anni passati e sono stati presi due giovani, Zima e Warming, uno già pronto e uno ottimo per il futuro, e abbiamo preso tutti gli altri giocatori, Pobega,Pjaca, Brekalo e Praet , in prestito a parte Berisha, ma sono ottimi giocatori e secondo me tutti loro ci possono dare una grande mano. Vanno bene”.

Che tipo di progetto è iniziato tra lei e il Toro?

“Ho una rosa interessante con tantissimi giovani che penso possano crescere tanto e questo é il mio obiettivo. I giovani devono crescere e migliorare, la squadra fare bene migliorando rispetto agli ultimi anni e che si possa dimostrare che al Torino si può lavorare bene e poi pian piano crescere sotto tutti gli altri aspetti. Ci sono tanto giocatori che hanno 23-24 anni e anche meno come Zima e Buongiorno e che possono crescere ottenendo anche buoni risultati”.

Zima e Brekalo sono già pronti per giocare contro la Salernitana?

“Sì, sono due ragazzi giovani un duemila e un novant’otto, ma hanno già una buona mentalità ed anche esperienza pur essendo giovani. Sono pronti per giocare perché mi sembra che abbiano una conoscenza calcistica tale che permette loro di inserirsi bene. Sono due giocatori che a primo impatto mi danno buonissime sensazioni”.

Come sta Belotti? Teme che la questione rinnovo possa condizionarlo?

“Il rinnovo sicuramente non lo condiziona,ma è lo stato fisico perché non riesce ancora a correre per cui non lo avremo per le prossime partite né per questa né per le prossime 3-4. Non riesce a correre e quindi ad allenarsi, ma lui è molto carico e ha molta voglia di ricominciare per questo è molto dispiaciuto di non poter dare il suo contributo. Non vedo il problema del rinnovo perchéè molto sereno”.

A supporto di Sanabria in questo momento chi ha le caratteristiche più idonee per giocare?

“Penso tutti quelli che abbiamo preso. Pjaca-Brekalo, Linetty, Praet e Verdi sono tutti giocatori che possono giocare bene in questi ruoli e scambiarsi le posizioni. Ci sono buone soluzioni, secondo me. Adesso devono ritrovare la forma e la condizione perché tutti arrivano da situazioni negative tra Praet, Pjaca e Linetty che non ha fatto la sua migliore stagione lo scorso anno. Ho tante soluzioni e tutti mi vanno bene”

Praet è più un interno di centrocampo o un trequartista?

“Può giocare in tutte e due le posizioni. Con il Belgio ha fatto l’interno, ma è uno offensivo che ha una buonissima tecnica e praticamente solo oggi si è allenato con noi. Ma è uno di spessore che se gli si spiegano due cose riesce ad inserirsi abbastanza presto e confido in questo”.

In quale stato di forma è Pobega? Può giocare dal primo minuto con al Salernitana?

“Penso che anche Pogeba quest’anno ci possa dare una grande mano come altri. L’ho trovato in ottime condizioni, ben allenato di mister Pioli: può giocare dall’inizio o subentrando. La sua condizione fisica è ottimale”

L’assenza di Pjaca contro la Fiorentina si è sentita, con al Salernitana sarà in campo dall’inizio?

“Contro la Fiorentina abbiamo fatto una brutta partita in generale. A tutti i livelli non credo che un giocatore cambierebbe molto  quello che è stato fatto. Pjaca potrebbe giocare domani dall’inizio, o lui o Brekalo uno dei due”

Come stanno i giocatori appena tornati dalle Nazionali? Chi ha giocato tre partite sarà fatto riposare?

“Qualcuno sì e qualcuno no, però sono tornati tutti bene. Qualcuno ha anche fatto gol e sono arrivati con grande entusiasmo”