Pobega al Toro: i dettagli e la formula.La lista dei cedibili si allunga

Tommaso Pobega al Toro,il centrocampista di 22 anni e’ pronto a diventare granata quando il Milan avrà trovato il suo sostituito. E’ in sostanza la promessa dei rossoneri alla società di Urbano Cairo, che ha battuto al fotofinish il Cagliari e si assicura un profilo giovane e di valore reduce dalla bella stagione vissuta in Serie A con lo Spezia, la sua prima nel massimo campionato. Entro la metà della settimana prossima il Torino ufficializzerà l’operazione, che dovrebbe prevedere l’acquisto del giocatore in prestito senza diritto di acquisto.

La scorsa stagione ha segnato l’approdo di Pobega in Serie A. Il Milan, dopo avergli rinnovato il contratto fino al 2025, lo ha prestato allo Spezia. Agli ordini di Italiano, impiegato da mezzala, il classe ’99 ha messo a segno 6 reti in 20 presenze, trovando il primo sigillo nella massima serie contro la Juventus. Per Pobega si sono aperte anche le porte dell’Under 21, squadra di cui è divenuto un punto di riferimento: agli ordini di Nicolato 3 gol in 6 presenze.

Piacciono Ambrabat o Diawara, obiettivi però cari per le casse dei granata che in questo momento non riescono a vendere nessuno, sebbene la lista delle uscite sia lunghissima. In difesa la (sicura) partenza di Lyanco potrebbe non essere l’unica, in mediana invece sono sul mercato tutti, o quasi, i protagonisti delle ultime deludenti stagioni, da Rincon a Linetty, fino a Lukic e Baselli. Davanti solo Sanabria è sicuro al cento per cento di restare. Si cercano estimatori per Verdi e Millico, visto che l’infortunio di Zaza ha complicato – e non poco – ogni discorso legato alla cessione dell’ex juventino. Fuori dal Toro, fin dall’inizio della preparazione, anche Iago Falque rientrato dalla negativa esperienza al Benevento.