Per Belotti il Toro non vuole fare sconti

Quale sarà il futuro di Andrea Belotti? Dopo una salvezza raggiunta in extremis la scorsa stagione, è tempo di cambiamenti in casa Torino: la società granata è pronta a rivoluzionare la rosa in questa sessione di mercato soprattutto in attacco. Il nodo principale riguarda proprio il Gallo: l’attaccante della Nazionale italiana potrebbe lasciare il club granata nelle prossime settimane qualora decidesse di non rinnovare.

Andrea Belotti oggi ha un valore di mercato di circa 35 milioni di euro. Il Gallo, che qualche anno fa era stato valutato da Urbano Cairo oltre cento milioni, ad un anno dalla scadenza del suo contratto potrebbe andare via ad un terzo della cifra. Senza il rinnovo di fatto il club dovrebbe accontentarsi di una pretesa decisamente inferiore. Ma quale club potrebbe prendere il centravanti del Torino? In Italia ci sarebbero due squadre: la Roma, che però in questo momento sembrerebbe a corto di liquidità spendibile (Mourinho cerca una punta aspettando novità sul fronte Edin Dzeko), e la sorpresa Atalanta, soluzione possibile nel caso di un addio di Zapata o Muriel. Del futuro dell’attaccante ha parlato anche il nuovo allenatore Juric in conferenza stampa.

Le parole di Juric su Belotti

“E’ un top player, anche per il suo modo di fare calcio. L’ho detto al Gallo, quello degli ultimi sei mesi non mi è piaciuta. Valuterà lui, sceglierà lui se è il momento di cambiare o se mi viene a dire che è il mio capitano e viene a fare la battaglia con me. Ho notato un po’ di saturazione e non di grande allegria, ci sta nel calcio. Questo è da valutare noi, vogliamo prendere una strada e non c’è posto per gente non contenta”.