Nicola:”Vittoria meritata, ma non è finita”

Davide Nicola: ‘Avevamo preparato la partita contro una squadra che fa della fisicità e del gioco in verticale il loro punto di forza, è una squadra che ha carattere ed intensità, bisogna adeguarsi altrimenti diventa difficile. Abbiamo preparato la partita nella gestione delle energie soprattutto mentali, bisogna trarre il massimo senza strafare. Sapevamo che con il passare del tempo si doveva rischiare qualcosa in più, anche se alla fine la vittoria è stata meritata’.

‘A me piacciono tutti i ragazzi, io faccio delle valutazioni in settimana. Singo diventerà sicuramente uno dei migliori giocatori in quel ruolo li. Sono contento per Mergim per il gol e perchéè riuscito a segnare un gol in una situazione che avevamo preparato’.

Su Belotti: ‘Era nervoso per il cambio ma a me va bene che sia così, mi piace che sia così. Questa sera poi avrebbe meritato il gol con la rete annullata e con il palo. Andrea non ha mai potuto rifiatare dopo essere rientrato dal Covid. Lui va gestito, è un giocatore diffidato insieme ad altri, e più riesco a portarlo in fondo e meglio è’.

‘Tutti i calcitori sono cresciuti da quando siamo arrivati. Si può fare sempre meglio, hanno margini di miglioramento importanti. La squadra da quando siamo arrivati noi avrebbe una classifica diversa, ma il merito va a loro. Ora archiviamo velocemente questa vittoria, perché non abbiamo ancora raggiunto nulla. Sono comunque fiducioso sulla tenuta psicofisica della squadra’.

COMMENTA L'ARTICOLO