Toro-Juve: probabili formazioni

Il derby della Mole è senza dubbio uno dei più sentiti d’Italia: Juventus e Torino s’incontrarono per la prima volta nel 1907: si narra che, in occasione della prima stracittadina, il presidente juventino Alfredo Dick fu rinchiuso negli spogliatoi dai giocatori granata. A proposito di presidenti, il numero uno granata chiede a Davide Nicola di invertire una statistica tutt’altro che positiva nei derby, anche se in questi anni la Juventus ha battuto sempre tutti e non solo il Toro.

Ulteriori stimoli per il presidente Cairo e per il tecnico granata. A maggior ragione dopo la reprimenda della Corte Federale e del professor Sandulli sull’atteggiamento granata nei confronti della Lazio. La partita dell’Olimpico si rigiocherà, ma i granata non ci stanno a rivestire il ruolo dei furbetti vista l’emergenza Covid che li aveva assaliti.

Tempo di derby nel sabato pre-pasquale di Serie A. La 29ª giornata offre l’incrocio tra Torino Juventus, alle prese con ambizioni di classifica agli antipodi ma chiamate a sfidarsi in una stracittadina che può sconvolgere equilibri e scenari.

La squadra granata, risollevatasi con l’arrivo in panchina di Davide Nicola, si presenta al derby con la Juve reduce dal ko di Marassi con la Samp, 23 punti e una partita in meno (quella contro la Lazio del 2 marzo, che andrà disputata).

In casa bianconera, la sconfitta interna col Benevento grida riscatto: rincorsa al tandem Inter-Milan, Juventus-Napoli del 7 aprile da rigiocare e una bagarre Champions che obbliga i ragazzi di Pirlo a non commettere ulteriori passi falsi.

PROBABILI FORMAZIONI TORINO-JUVENTUS

Davanti a Sirigu, con le assenze di Lyanco e Nkoulou, ci saranno probabilmente Izzo a destra, Bremer al centro e Buongiorno nel ruolo di braccetto di sinistra: il canterano granata è avviato a vincere il ballottaggio con Rodriguez, appena rientrato dagli impegni con la Nazionale svizzera.

A centrocampo potrebbero esserci novità importanti. Innanzitutto sulle fasce, dove Nicola coltiva l’idea di schierare come esterno destro Lukic. Dalla parte opposta ci dovrebbe essere Ansaldi; altrimenti, Ansaldi a destra e Murru a sinistra. Davanti alla difesa sicuro del posto Mandragora come regista, mentre per quanto riguarda le mezzali c’è competizione: Rincon e Gojak sono favoriti, ma attenzione alle candidature di Baselli e Linetty.

In attacco invece dovrebbe essere confermata la coppia titolare, composta da Belotti e Sanabria. I vari Verdi, Zaza e Bonazzoli sono pronti a entrare a gara in corso.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Bremer, Buongiorno; Lukic, Gojak, Mandragora, Rincon, Ansaldi; Sanabria, Belotti. All: Nicola

JUVENTUS: (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Danilo S.; Ramsey, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Morata, Cristiano Ronaldo. All: Pirlo.

COMMENTA L'ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.