La Lazio non ci sta:”Faremo ricorso in tutte le sedi”

La Lazio non ci sta e annuncia ricorso contro il verdetto del giudice sportivo,

che ha deciso che la sfida con il Torino, non disputata il 2 marzo scorso per il mancato arrivo dei granata a Roma, vada giocata senza concedere ai biancocelesti il 3-0 a tavolino: “Prendiamo atto del provvedimento del giudice sportivo. Agiremo in tutte le sedi preposte per far valere le nostre ragioni”, si legge in un breve comunicato sul sito ufficiale della Lazio. Il club di Lotito presenterà ricorso alla Corte Sportiva d’Appello. Il giudice sportivo ha riconosciuto al Torino l’impedimento a giocare la partita dell’Olimpico, configurando “la fattispecie della forza maggiore, chiara ed inequivocabile, che non lascia dunque margini di dubbio” a causa dell’intervento della Asl.

COMMENTA L'ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.