Cairo:”Rinnovo Belotti?Spero sia convinto”.Intanto il Milan rimane vigile sul giocatore

Nelle ultime settimane Andrea Belotti, attaccante del Torino, è stato accostato al Milan come possibile post-Ibrahimovic. I rossoneri, durante il mercato Fassone-Mirabelli, lo cercarono con insistenza, ma Urbano Cairo non ne ha voluto sapere di cedere il suo giocatore migliore. Qualche annodopo, la storia potrebbe ripetersi. Ma il finale potrebbe essere decisamente diverso. Il presidente granata, infatti, non si è mostrato troppo ottimista in ottica rinnovo. “‘E’ con noi dal 2015, abbiamo rinnovato il contratto già una volta. C’è tutta la volontà di rinnovare da parte nostra, facendo delle proposte molte vantaggiose. Chiaro, lui deve essere convinto e spero che lo sia: il rapporto con lui è buonissimo, l’importante è che sia anche lui contento, indipendentemente dagli andamenti. Deve essere contento e motivato, poi noi faremo il nostro dal punto di vista economico senza dubbio”.



Per il momento, la fumata bianca sembra tutt’altro che vicina: ‘Rinnovo Belotti? Spero lui sia convinto’ la frase pronunciata dal presidente Urbano Cairo diventata titolo per la prima pagina di Tuttosport. ‘Pronto a fargli proposte molto vantaggiose, ma Andrea deve essere contento e motivato’ ha ancora aggiunto il patron. E il Gallo? ‘Per accettare vuole un Toro da Europa‘ si continua a leggere sul quotidiano torinese. Domani, intanto, c’è il confronto di Bergamo: ‘Atalanta in emergenza per la sfida di domani’ spiega il giornale in edicola. 

Nell’estate del 2017, il Milan ha provato ad acquistare Andrea Belotti dal Torino. Dopo vari tentativi e il muro del presidente Urbano Cairo, il nulla di fatto, con il ‘Gallo’ che è rimasto in granata. A distanza di qualche anno, la voce è riemersa. L’attaccante classe 1993 ha il contratto in scadenza nel 2022, ma il rinnovo, in questo momento, è più incerto che mai. Lo ha confermato lo stesso Cairo, che non si è mostrato sicuro come al solito sulla permanenza del suo capitano. Ma cosa c’è di vero su questa suggestione? Carlo Pellegatti, noto giornalista tifoso del Milan, ha detto la sua svelando anche un importante retroscena. Le dichiarazioni rilasciate attraverso il proprio canale YouTube: “Ad un anno dalla scadenza, il Torino non può chiedere 80/100 milioni di euro come in passato. Ci vogliono 20-30 milioni, non di più. Chiamiamo questa di Belotti una ‘voce’, che però un collega autorevole, vicino al Torino, mi ha confermato. Eravamo nel gelo di San Siro a guardare Milan-Torino e lui mi ha detto ‘il Milan vuole Belotti, secondo me sarà rossonero‘”. 

COMMENTA L'ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.