Calciomercato: alta la richiesta per Sanabria,si valutano altre strade

Secondo quanto riportato da Sky Sport, in questi minuti ci sarebbe l’incontro decisivo tra il direttore sportivo del Torino, Davide Vagnati, e Gabriele Giuffrida, agente di Sanabria e Lerager. I due calciatori sono appunto richieste del nuovo allenatore Nicola, il cui arrivo a Torino è stato proprio seguito dallo stesso Giuffrida. I due calciatori avrebbero dato il loro assenso al trasferimento, manca ancora pero’ l’accordo tre i club. Betis Siviglia e Genoa avrebbero giudicato, infatti, troppo basse le offerte di Cairo per i due calciatori. L’incontro dovrebbe servire proprio per sbloccare la trattativa e permettere ai due calciatori di raggiungere al più presto Davide Nicola.

Nicola punterà sul 3-5-2, così come aveva fatto il suo predecessore Giampaolo nelle ultime giornate prima del suo esonero. In avanti sicuro del posto Andrea Belotti, Sanabria potrebbe appunto essere il partner ideale del Gallo

I discorsi avviati col Betis Siviglia per Sanabria però hanno portato ad una richiesta di 8 milioni,che frena l’entusiasmo. Per questo motivo Vagnati valuta l’alternativa: Davide Diaw del Pordenone.

Ma occhio a Simone Zaza che contro il Benevento ha messo a segno una doppietta (il calciatore piace tanto a Nicola). A questo punto dovrebbe perdere appetibilità il giovane Bonazzoli, non è escluso addirittura che l’ex Sampdoria possa salutare in anticipo e accasarsi in qualche altro club in questi ultimi giorni di calciomercato. Anche Simone Verdi potrebbe pian piano perdere il posto: Nicola predilige infatti giocare con due attaccanti puri e non con un trequartista in appoggio all’attaccante. 

COMMENTA L'ARTICOLO