Toro 0-0 Spezia: granata inguardabili - IL TORO SIAMO NOI
Toro 0-0 Spezia: granata inguardabili - IL TORO SIAMO NOI
Toro 0-0 Spezia: granata inguardabili - IL TORO SIAMO NOI
Toro 0-0 Spezia: granata inguardabili - IL TORO SIAMO NOI
Toro 0-0 Spezia: granata inguardabili - IL TORO SIAMO NOI

Toro 0-0 Spezia: granata inguardabili

Un brutto Torino non sfrutta la superiorità numerica contro lo Spezia per l’espulsione di Vignali e non riesce ad andare oltre un deludente pareggio. Bene gli ospiti, che, nonostante l’assenza di Nzola, conquistano un punto importante e dimostrano di essere una squadra compatta e affidabile. 

Torino-Spezia 0-0, cronaca del primo tempo

Giampaolo schiera Buongiorno in difesa e Segre a centrocampo; in attacco ci sono Verdi e Belotti. Lo Spezia deve rinunciare a diversi giocatori, tra i quali l’attaccante Nzola; in avanti gioca Piccoli, a centrocampo Agoume.

Dopo appena 8′ Lo Spezia rimane in 10 per l’espulsione di Vignali, colpevole di un fallo da rosso diretto su Murru. Ci si attenderebbe un Torino aggressivo, invece sono gli ospiti a risultare più intraprendenti; è di Pobega il primo tiro della partita, largo. La squadra di Giampaolo non gira, sbaglia troppo dal punto di vista tecnico e dimostra di avere poche idee; ne approfitta lo Spezia, che impegna severamente Sirigu con Gyasi e Piccoli al 34′. Si va al riposo sullo 0-0 tra Torino e Spezia.

Torino-Spezia 0-0, cronaca del secondo tempo

Il Torino prova a cambiare marcia con l’inserimento di Zaza e Lyanco dopo l’intervallo. Al 51′ lo Spezia rischia per un retropassaggio di Gyasi, ma Provedel rimedia; arriva poi la prima occasione per il Torino, un tiro di Verdi deviato sul fondo. Ma la chance migliore capita allo Spezia, sui piedi di Marchizza: il sinistro al volo del difensore termina alto. Nonostante l’inferiorità numerica, è lo Spezia a tenere meglio il campo, mentre il Torino ha troppi uomini sottotono; Giampaolo si gioca la carta Gojak al posto di Verdi, i granata aumentano l’intensità, ma a parte qualche bel cross di Singo non succede nulla di particolare fino al 90′, quando Ansaldi, lasciato libero da Estevez, colpisce il palo esterno con un diagonale di sinistro. 1 punto a testa, Torino-Spezia termina 0-0.