Millico si presenta:”Non è detto che mi fermi solo sei mesi”

L’attaccante Vincenzo Millico ha parlato in conferenza stampa del suo passaggio al Frosinone e degli obiettivi da raggiungere con la maglia dei ciociari: “La scelta di venire qui è stata facile, conoscevo bene il progetto e poi il direttore Angelozzi mi ha voluto con forza. Sono convinto di aver fatto la scelta giusta e non è detto che saranno solo sei i medi che passerò qui a Frosinone”.

“Comunque voglio aiutare questa squadra in tutto e per tutto per raggiungere gli obiettivi che il club si è prefissato. Credo di poter dare il meglio di me come esterno nel tridente, ma posso fare anche la seconda punta nel 3-5-2 come ho fatto al Torino in questi ultimi anni. Obiettivi? Mi piacerebbe giocare tutte le gare da qui alla fine, in questa stagione ho giocato solo tre gare sia a causa degli infortuni sia perché le cose rispetto all’estate sono cambiate. Quanto ai gol però nessuno puo’ prevedere quanti ne segnerò, spero molti, ma non mi sono fissato una quota precisa”.

“Mazzarri in due anni non mi ha mai voluto lasciare andare, io chiedevo di andare in prestito per una crescita personale ma mi hanno sempre chiuso le porte. Mister Giampaolo ad inizio stagione ha fatto la stessa cosa, poi in questi sei mesi le cose sono cambiate e quindi giustamente abbiamo preso insieme la strada di questa soluzione di venire qui ed aiutare il Frosinone”.

COMMENTA L'ARTICOLO