Calciomercato: centrocampo da rinforzare,possibilmente non il 31 gennaio - IL TORO SIAMO NOI
Calciomercato: centrocampo da rinforzare,possibilmente non il 31 gennaio - IL TORO SIAMO NOI
Calciomercato: centrocampo da rinforzare,possibilmente non il 31 gennaio - IL TORO SIAMO NOI
Calciomercato: centrocampo da rinforzare,possibilmente non il 31 gennaio - IL TORO SIAMO NOI
Calciomercato: centrocampo da rinforzare,possibilmente non il 31 gennaio - IL TORO SIAMO NOI

Calciomercato: centrocampo da rinforzare,possibilmente non il 31 gennaio

L’ultimo posto in classifica obbliga il Torino a darsi molto da fare nel mercato di gennaio per rinforzare la squadra e provare a risalire la classifica. In particolare la dirigenza granata vuole concentrarsi sul centrocampo, per poter dare a Marco Giampaolo elementi in grado di interpretare meglio la sua idea di calcio.

Serve un regista al Torino, uno in grado di dettare la manovra molto più di quanto non sappia fare Rincon. Già inseguito in estate, Lucas Torreira può tornare d’attualità: l’uruguaiano sta trovando pochissimo spazio nell’Atletico Madrid, sia in Liga che in Champions, mentre i granata gli darebbero le chiavi del centrocampo. L’alternativa è il prestito di Stanislav Lobotka dal Napoli, altro giocatore che sta faticando a giocare con continuità.

Anche per quanto riguarda le mezzali il Torino punta a dare più alternative al proprio mister e si guarda in questo caso agli esuberi delle milanesi: Vecino, che però potrebbe preferire andare all’estero, dall’Inter e Krunic dal Milan i nomi puntati per la sessione invernale del mercato.

Il dubbio sul mercato del Toro è, però, sempre la lentezza delle operazioni volta a strappare un prezzo di favore.

Adesso questo modus operandi va messo in soffitta,per dare spazio alla celerità nelle trattative,sempre che Cairo voglia davvero salvare il Toro.