Verso Toro-Udinese: Giampaolo pensa un ritorno alle sue idee per dare la scossa

Un ritorno alle origini, per affondare o riprendersi ma con le proprie idee. Marco Giampaolo prova a ricostruire il Torino tornando all’antico, ai motivi che hanno spinto in estate Cairo e Vagnati a puntare su di lui. Il mantra calcistico che ne ha caratterizzato la carriera nel bene e nel male è sempre stato contraddistinto dal 4-3-1-2 e questa potrebbe essere la strada che i granata intraprenderanno nella prossima sfida contro l’Udinese dal sapore sempre più chiaro di dentro o fuori.

Nkoulou o Bremer e Lyanco come centrali con Singo e Rodriguez sulle corsie esterne con licenza di spingere ed offendere, per innescare la manovra avanzata. Lukic ancora una volta adattato a fare il trequartista atipico alle spalle di Zaza e Belotti, chiamati a dimostrare con i fatti la possibilità e la capacità di fondersi in una coppia efficace dal punto di vista del gioco e realizzativo.
Insomma uno stravolgimento tattico per svoltare. In casa Torino la priorità è proprio questa.

COMMENTA L'ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.