Petrachi:”Ci ho rimesso dei soldi ma rapporto con Cairo era finito”

Gianluca Petrachi, intervenuto a Sportitalia è tornato sulla sua fine burrascosa con la Roma. E sul rapporto con James Pallotta: “Sono deluso di non aver avuto un contatto diretto con lui e non è dipeso dalla lingua. In questo modo, senza contatto diretto, è più difficile. Con Cairo ad esempio ce l’avevo, anche se non è finita bene, ci ho rimesso dei soldi e sono dovuto giungere a compromessi, ma non c’erano le prospettive per andare oltre. Come nei rapporti d’amore le storie finiscono e il mio rapporto con Cairo era finito, non avevo più niente da dare”.

Tornando al rapporto con Pallotta: “Il contenuto del messaggio inviato al presidente non sarebbe cambiato. Magari avrei chiamato il presidente a costo di dirgli che dovevo parlargli. Tra di noi c’è stato uno scambio di messaggi cordiali. Nel messaggio gli feci presente che se lui mi discriminava dal punto di vista mediatico mi avrebbe tolto la forza per governare la sua società”

COMMENTA L'ARTICOLO