Gojak:”Ho chiesto consigli a Dzeko e Pjanic sul Toro “

Tempo di presentazioni per il Torino, dopo Federico Bonazzoli è stata la volta di Amer Gojak.

Queste le parole di Gojak.

“Amer è un ragazzo che ha grande voglia, quei tipi di calciatori che fanno bene all’interno di un gruppo e la crescita di una squadra. La cosa fondamentale è avere il sangue agli occhi, tanta voglia di imparare. Abbiamo un allenatore molto bravo e Amer vuole fare bene, ha grandi qualità, è un centrocampista offensivo, può anche essere mezz’ala e trequartista, siamo convinti che ci possa dare una grande mano, è un giocatore importante per il Torino”, ha detto il ds Davide Vagnati.

“Ho lasciato la Dinamo Zagrabia dopo tante vittorie e sei anni, avevo bisogno di una nuova sfida, questa è stata una scelta facile per me. Ho chiesto consigli a Pjanic e Dzeko, mi hanno detto cose importanti sul club e la città. Questo è il passo giusto per la mia carriera. Torino è un gruppo molto buono, c’è una bellissima atmosfera a posso sentirmi a casa. Per l’italiano ho già preso un insegnante che possa aiutarmi. Torino ha grandi tifosi e spero di adattarmi al più presto.”

“I ruoli che preferisco sono il centrocampista centrale ma anche giocare come numero dieci mi piace, tuttavia dove mi mette il mister va bene. Belotti è un fuoriclasse assoluto, un leader e uno degli attaccanti più forti al mondo. Torino è molto popolare nel mio paese, ha una grande storia che è conosciuta in tutto il mondo. Non mi ispiro a nessun giocatore in particolare. Le parole che conosco in italiano? Buongiorno, buonasera, sono un uomo, come stai, molto bene. Se ho idoli? Voglio essere me stesso, mi piacciono Modric e De Bruyne. La città ancora non la conosco”. 

COMMENTA L'ARTICOLO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.