D’Angieri:”Mi ritiro dalla corsa al Toro,se Cairo vorrà vendere sa dove trovarmi”

Ecco servita a Tiki Taka la retromarcia in grande stile di D’Angieri:”

“Chiedo a scusa a Cairo, perché ho fatto una manifestazione d’interesse errata, in settimana gli ho anche mandato un messaggio per scusarmi. Dato che il dottor Cairo non ha intenzione di vendere, noi non abbiamo intenzione di compararlo. Per noi intendo il fondo mio e dei miei figli”.

“Se domani al dottor Cairo gli venisse la voglia di vendere, magari ci fa un colpo di telefono”. “Con due delle mie auto posso comprare il Torino”. Ha voluto nuovamente ribadire la sua fede bianconera: “Io non sono tifoso del Torino ma sono juventino”.

L’imprenditore Nunzio D’Angieri aveva manifestato di recente la volontà di rilevare il Torino. «Le condizioni imprescindibili sono due: in primis che Cairo voglia vendere: in secondo luogo che il sindaco Appendino mi conceda la possibilità di acquisire lo stadio», ha detto durante una recente puntata di “Tiki Taka”.

Una dichiarazione che aveva prodotto l’immediata risposta di Cairo, secondo il quale «c’è gente che vuole farsi pubblicità. Io l’ho già detto, non voglio vendere la società». Da parte sua, D’Angieri avrebbe invece intenzioni serie, e nel progetto potrebbe rientrare anche un volto noto del calcio italiano: Ariedo Braida.

Intervistato da Tuttosport, l’ex direttore sportivo del Milan aveva raccontato di aver conosciuto di persona D’Angieri proprio a Tiki Taka e di essere pronto a lavorare con lui: «Abbiamo chiacchierato simpaticamente, poi gli ho fatto una battuta: ahò, chiamami, se davvero prendi il Toro!».

Una battuta, ma neanche troppo. «Si è così. La mia battuta era scherzosa, buttata lì, ma non era uno scherzo il contenuto, il messaggio che si portava dietro», ha voluto specificare ancora Braida.

«Seriamente – ha aggiunto –, dico che se un giorno D’Angieri volesse davvero chiamarmi per mettersi a tavolino con me, ammesso che vada avanti questo suo progetto per il Toro, beh, andrei volentieri ad ascoltarlo».

3 comments on “D’Angieri:”Mi ritiro dalla corsa al Toro,se Cairo vorrà vendere sa dove trovarmi”
  1. Carlotta ha detto:

    Pur nn avendo nulla contro lei sig d Angeri la prego lasci stare tranquillo il Torino. Al Toro noi vogliamo tnt bene ma siamo atipici allo stadio andiamo in pochi contestiamo tutto e tutti, ma su una cosa nn abbiamoo nessuna divisione siamo uniti ed ergiamo dei muri nei confronti di chi, ha una passione per l’altra squadra di Torino e vuole entrare nel ns mondo. Nel recente passato con un altro inviato da loro noi abbiamo pagato con lacrime e disperazione. Grazie per l interesse ma noi siamo il TORO e abbiamo una Leggenda come Antenati Forza Vecchio Cuore Granata
    Luca Carla Gianni Marco

  2. Carlotta ha detto:

    Cosa significa il tuo commento è in attesa di moderazione? Nn capisco

  3. Roberto ha detto:

    Se gobbo rimanga pure dov’è e si goda o investa i soldi altrove. Viva la sincerità ma già il milanista attuale sta sulle croste figuriamoci uno che si manifesta così.

COMMENTA L'ARTICOLO