Giampaolo,toccherà a lui rivoluzionare il Toro: le richieste

Marco Giampaolo sarà il prossimo allenatore del Toro,ha trovato l’accordo economico con il DS Vagnati e, secondo Gianluca Di Marzio, avrebbe già fatto pervenire al ds Vagnati la lista della spesa per il calciomercato.

In cima alla lista degli obiettivi per l’attacco c’è il grande sogno Patrik Schick, giocatore per cui Lipsia e Roma ancora non hanno trovato un accordo sul riscatto. Per la difesa piace molto Andersen, ex giocatore della Sampdoria attualmente al Lione. Inoltre ci sono due blucerchiati sul taccuino di Vagnati che piacciono molto a Giampaolo: Linetty e Murru.

Le richieste di Giampaolo sembrano chiare. Alcuni sono ex dell Sampdoria, il periodo migliore della storia del tecnico di Bellinzona in serie A. In primis c’è Joachim Andersen del Lione, che dal 2017 al 2019 ha giocato nella Sampdoria. Altri due giocatori che Giampaolo vorrebbe portare con sè sono Karol Linetty e Nicola Murru, ancora in forza alla squadra blucerchiata. Un altro nome uscito in questi giorni è l’attaccante Patrik Schick, 24 anni, rientrato alla Roma alla fine del prestito al Lipsia, ex anch’egli della Samp di Giampaolo. Ma il giocatore ceco ha un costo piuttosto alto, 20 milioni, con il Lipsia che avrebbe offerto 15 milioni per acquistarlo.

Questo Toro deve essere rivoltato come un calzino se il progetto è quello di aprire un nuovo ciclo. Ci sono giocatori chiaramente con la testa da un’altra parte, altro che la vorrebbero pure tenere qui (come Ansaldi) ma ancora non sanno nulla del loro futuro e altri ancora che spingono per avere un posto al sole. Ma è una rosa da rinnovare profondamente e lo dicono i fatti, il campo anzitutto. Toccherà a Vagnati, che già si sta muovendo, e toccherà anche alla società che dovrà mettere mano al portafogli. Ma tra un mese o già di lì alla ripresa tante facce saranno cambiate.

COMMENTA L'ARTICOLO