Longo:”Fatto la partita che dovevamo fare,derby con il coltello tra i denti”

Moreno Longo a Sky Sport: “Il confronto con Cairo non c’è stato perchè non è mia abitudine parlare a caldo. Affronteremo domattina la situazione, con la mente più fredda. Il Torino oggi ha fatto una partita di dedizione e sacrificio. Questo format ci mette di fronte a nuove difficoltà, si gioca ogni tre/quattro giorni. Abbiamo un dispendio di energie alto, dovevamo fare il tipo di partita che abbiamo fatto. Per prendere la Lazio più alta bisognava spendere tanta energia. La nostra è stata una gara positiva, ma i due gol dovevamo evitarli per una nostra ingenuità”.

“Calendario? Il rischio che subentri la paura c’è sempre, noi sappiamo che dobbiamo salvarci, ci chiamiamo Toro ma siamo una squadra che deve salvarsi. Oggi serve resilienza, bisogna essere famelici di vincere le partite che dobbiamo vincere. Siamo pronti a lottare. Noi diamo spazio a tutti, anche a Millico, ha grandi qualità tecniche, deve solo essere più forte senza palla. Poi è normale che una squadra come la Lazio bisogna stare attenti al palleggio e a rimanere in partita. Il derby? Sappiamo quanto vale per noi per primi e la nostra gente, che tutto vale doppio, giocheramo il derby con il coltello tra i denti”.

COMMENTA L'ARTICOLO