Cagliari-Torino, Longo: “Cambio formazione, non sottovaluto gli avversari” - IL TORO SIAMO NOI
Cagliari-Torino, Longo: “Cambio formazione, non sottovaluto gli avversari” - IL TORO SIAMO NOI
Cagliari-Torino, Longo: “Cambio formazione, non sottovaluto gli avversari” - IL TORO SIAMO NOI
Cagliari-Torino, Longo: “Cambio formazione, non sottovaluto gli avversari” - IL TORO SIAMO NOI
Cagliari-Torino, Longo: “Cambio formazione, non sottovaluto gli avversari” - IL TORO SIAMO NOI

Cagliari-Torino, Longo: “Cambio formazione, non sottovaluto gli avversari”

Prima dello stop a causa dellapandemia di Coronavirus, il Torino aveva perso 7 incontri di fila. Dal ritorno in campo il 20 giugno per i recuperi, la squadra ha invece registrato un pareggio in con il Parma ed una vittoria contro l’Udinese grazie alla rete di Belotti al 16′. La squadra si trova nella parte bassa della classifica, e deve stare attenta a non scivolare in zona retrocessione: per questo motivo il Torino ha assolutamente bisogno di uscire vincente dall’incontro di domani contro il Cagliari.

In un’intervista pubblicata sui canali ufficiali del Torino, l’allenatore Moreno Longo ha confermato l’infortunio muscolare per Zaza che lo costringerà per la prima volta a cambiare formazione: “Sono costretto a farlo, Zaza aveva giocato le prime due e ora il cambio sarà forzato. Ma sono sicuro che chi lo sostituirà farà bene: tutti si stanno allenando al massimo e si faranno trovare pronti“.

Fra gli infortunati, c’è Verdi che è tornato pienamente operativo, mentre invece per Ansaldi si sta ancora valutando la velocità di recupero. Moreno, non dimentico del pareggio realizzato nell’andata il 27 ottobre, invita a non sottovalutare la squadra: “Il Cagliari è una squadra che stava attraversando un periodo negativo ma arrivava da un girone di andata straordinario, durante il quale aveva stupito tutti. Hanno giocatori di grandissima qualità, andare a giocare in Sardegna non è mai facile: noi, però, siamo consapevoli dei nostri mezzi e andremo lì a cercare di vincere“.