Djokovic dona un milione di euro per acquistare respiratori in Serbia, dedica un pensiero anche all’Italia


Il mondo dello sport sta partecipando alle raccolte fondi per gli ospedali d’Italia ma anche delle altre nazioni i cui sistemi sanitari, a causa del coronavirus, iniziano a trovarsi in difficoltà proprio come sta accadendo nel nostro paese. Tra loro il campione di tennis Novak Djokovic che, insieme alla moglie, ha donato un milione di euro alla Serbia per l’acquisto di respiratori.

Ad annunciarlo è lo stesso campione in un video in cui si trova insieme a sua moglie Helena e dove appunto parla della donazione, effettuata tramite la fondazione che porta il suo nome, e che servirà ad acquistare respiratori ma anche altro materiale sanitario.La coppia ha annunciato anche l’apertura di un fondo di emergenza separato per tutti coloro che sono in grado di donare e unirsi a loro in questo momento di crisi.

Djokovic in un altro video ha poi ringraziato tutto il personale sanitario che nel mondo si trova attualmente prima linea nei reparti Covid-19 per tutelare la salute dei cittadini. E in una storia su Istagram ha dedicato un pensiero anche al nostro paese:

“Cara Italia anche se stai attraversando un periodo molto difficile, sappi che non sei sola in questa situazione. Ti sosteniamo e ti inviamo il nostro amore, il nostro sostegno, le nostre preghiere e desideriamo tu rimanga forte per affrontare e superare questi giorni difficili. Resta forte e coraggiosa, fiduciosa, sana e unita. Andrà tutto bene”


COMMENTA L'ARTICOLO