Emergenza Coronavirus: verso stop definitivo, la proposta delle società alla FIFA


Calciomercato fino al prossimo autunno. Secondo ‘Tuttosport’ è questa la richiesta dei club di Serie A per quanto riguarda la prossima campagna acquisti-cessioni, considerata naturalmente l’emergenza coronavirus che potrebbe posticipare anche l’inizio della prossima stagione. Calciomercato fino ad ottobre, per la precisione, con annessa riduzione della durata della finestra invernale.

Questa proposta andrà sul tavolo della FIFA presieduta da Gianni Infantino, ovviamente a far da tramite sarà la Lega Calcio.

I club inglesi, invece, pensano a una sessione di calciomercato ‘long form’, vale a dire fino addirittura al prossimo gennaio, unendo di fatto quella estiva con la invernale.

Tornando alla Lega, oggi ci sarà una nuova riunione ‘virtuale’. Sempre più viva l’ipotesi di stop definitivo al campionato. Se non si dovesse tornare a giocare a maggio, la Serie A può saltare del tutto e si andrebbe verso la cosiddetta ‘cristallizzazione’ della classifica non assegnando lo scudetto, con le retrocessioni bloccate e due squadre promosse dalla Serie B per una prossima Serie A a 22, da riportare poi a 20 l’anno successivo.


COMMENTA L'ARTICOLO