Il pensiero di un tifoso:”L’unica cosa è lasciare lo stadio vuoto…”


Volevo condividere il mio pensiero sull’attuale situazione:

Questo è un punto di non ritorno, la misura è colma, un autogol clamoroso, abbiamo sopportato e in alcuni casi supportato tutto, le plusvalenze, i bidoni spacciati per campioni, la barzelletta del robaldo, il Fila fatto da altri e sempre chiuso, i suoi comizi da perenne campagna elettorale, le sue bugie e molto altro,(non basterà qualche tabella sul monte ingaggi o sul valore della rosa tanto cara a qualche deficente) questo no, mettere a repentaglio l’incolumità della nostra gente, la salute e l’integrità dei nostri bambini, utilizzare le istituzioni come sua polizia privata per una pulizia etnica non può e non deve essere permesso neanche a lui, vero, abbiamo avuto parecchi farabutti alla guida del nostro Toro ma mai NESSUNO, ripeto, NESSUNO si era spinto a tanto, ricordo Real Madrid-Torino, quando gli spagnoli ci misero nella “gabbia’ a vedere la partita e ricordo un Borsano, ora tanto vituperato (dai suoi adepti) in mezzo al campo di gioco, fare il diavolo a quattro, andare a muso duro con i dirigenti del Real per quel trattamento vergognoso, per me e per quelli come me quello che è successo è solo la dimostrazione di cosa puoi arrivare a fare, per altri la conferma di quello che pensavano, per altri ancora una sorpresa e per molti altri ancora, un brutto risveglio dopo 14 anni di sonno indotto.
L’onda è partita e diventa sempre più grande, certo, ora ci vorrebbe un segnale da chi abitualmente frequenta la curva opposta alla Primavera, parlo della parte sana, quella che ama davvero come noi il Toro, bisognerebbe per una volta rinunciare al rito della birretta, del selfie in curva e lasciare lì solo i suoi “Bravi”, quando non ci saranno più biglietti e magliette da vendere o tessere da fare, così come sono venuti andranno via e la MARATONA tornerà a essere casa nostra, è un atto d’amore, l’ultimo tentativo, non dovete farlo per la primavera, non dovete farlo per i nostri fratelli che hanno pagato sulla loro pelle l essere contro e difendere la nostra gente( TH RESPECT), dovete farlo per il TORO, dovete farlo per la nostra storia, la nostra libertà, la nostra dignità, lui ci ha diviso e lui ci unirà! Questo si che sarebbe un esperimento sociale vero.
Marco Mitres


COMMENTA L'ARTICOLO