Le ombre di Iachini o Pioli su Di Francesco, rischio esonero in caso di sconfitta


Quello che sta vivendo la Sampdoria è un inizio di stagione estremamente complicato. Se da un lato continua la pesante contestazione nei confronti del presidente Ferrero, dall’altro non sono arrivati i risultati che in molti si sarebbero aspettati.

I numeri parlano chiaro: nelle prime tre giornate di campionato la compagine blucerchiata ha subito altrettante sconfitte contro Lazio, Sassuolo e Napoli, incassando 9 reti a fronte dell’unica realizzata (da Quagliarella su rigore) e la classifica dice di un ultimo posto in solitaria ovviamente a quota 0 punti.

Sul banco degli imputati è finito anche Eusebio Di Francesco e la partita in programma al Ferraris contro il Torino potrebbe già rappresentare un bivio per l’ex tecnico della Roma. Secondo quanto riportato da Tuttosport infatti, in caso di un altro pesante ko si potrebbe anche prospettare all’orizzonte un clamoroso esonero.

I nomi per l’eventuale sostituzione di Di Francesco sono iniziati già a circolare e sono quelli di Beppe Iachini e Stefano Pioli. Il primo già conosce bene l’ambiente blucerchiato, visto che ha allenato la Samp nella stagione 2011-2012 quando, dopo essere subentrato a novembre ad Atzori, ha condotto la squadra alla promozione in Serie A, per poi essere sostituito l’estate successiva, nonostante il rinnovo, da Ciro Ferrara.

Il nome di Stefano Pioli è iniziato invece a circolare già nei mesi scorsi quando dopo la chiusura della sua avventura con la Fiorentina, si era parlato di un suo approdo all’ombra della Lanterna prima che la scelta definitiva ricadesse proprio su Di Francesco.

Contro il Torino quindi, la Sampdoria cerca non solo i primi punti della stagione, ma anche quel risultato che possa consentirle di affrontare con maggiore serenità le prossime gare con Fiorentina ed Inter.


Annunci

COMMENTA L'ARTICOLO