Finlandia-Italia: le probabili formazioni


Seconda trasferta nel giro di tre giorni per l’Italia. Dopo il successo sul campo dell’Armenia, non senza un pizzico di sofferenza, la Nazionale di Roberto Mancini è pronta a scendere in campo a Tampere contro la Finlandia. Gli azzurri hanno la possibilità di distanziare gli avversari allenati da Kanerva, ora lontani solo tre punti. Solo vittorie per Bonucci e compagni in queste qualificazioni a Euro 2020 mentre i finlandesi hanno perso soltanto una partita, proprio a Udine contro l’Italia. Azzurri che hanno trovato con costanza la via del gol in queste partite, ben 16 in cinque incontri ufficiali con solo due reti subite, le stesse incassate dalla Finlandia che, dopo lo 0-2 della Dacia Arena ha mantenuto la propria porta inviolata. La Nazionale di Kanerva ha però realizzato molte meno reti rispetto a quella di Mancini, sette complessive. L’incontro sarà diretto dallo scozzese Bobby Madden.

Diversi dubbi per Roberto Mancini che scioglierà con ogni probabilità nell’allenamento di questa mattina. In porta dovrebbe essere confermato Gigio Donnarumma con Bonucci e Romagnoli al centro, Emerson Palmieri a sinistra mentre a destra Izzo potrebbe rilevare Florenzi. A centrocampo non ci sarà lo squalificato Verratti che sarà sostituito da Lorenzo Pellegrini al fianco di Jorginho e Sensi. In attacco potrebbero cambiare gli esterni con El Shaarawy al posto di uno fra Bernardeschi e Chiesa mentre al centro Belotti e Immobile si giocano una maglia dal primo minuto.

LE PROBABILI FORMAZIONI

FINLANDIA (4-4-2): Hraecky; Raitala, Toivio, Arajuuri, Uronen; Lod, Kouko, Kamara, Soiri; Tuominen, Pukki.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Izzo, Bonucci, Romagnoli, Emerson Palmieri; Pellegrini, Jorginho, Sensi; Chiesa, Belotti, Bernardeschi.


Annunci

COMMENTA L'ARTICOLO