Juve-Toro:la pagella granata


Sirigu 6.5: solo Ronaldo riesce a superarlo, per il resto la solita partita condita da tante parate. Non fa miracoli, ma è sempre sicuro.

Izzo 7: gioca una partita di grande determinazione e concentrazione. E’ da nazionale.

N’Koulou 6.5: non riesce a frenare Ronaldo, comunque autore di un match davvero di spessore.

Bremer 6: solo nel finale il suo rendimento non è stato all’altezza della situazione.

De Silvestri 5.5: costretto sulla difensiva specie nella ripresa, meno prorompente del solito. Dal 89′ Zaza ng: si può fare davvero poco giocando il recupero.

Meitè 6: tanta corsa in mezzo al campo.

Rincon 6: gioca con applicazione tattica e grande dedizione, un leader per i compagni.

Lukic 7: si fa trovare pronto al momento giusto, sfruttando le amnesie bianconere. Sta ripagando la fiducia di Mazzarri. Dal 78′ Aina ng: più bravo ad offendere che non a difendere.

Ansaldi 6: una partita di grande diligenza tattica ma anche di importanti strappi in avanti.

Berenguer 6: frizzante al punto giusto. Dal 69′ Baselli 6: entra e dà maggiore copertura al centrocampo.

Belotti 6.5: non segna, ma è un pericolo costante oltre che un punto di riferimento per tutta la squadra: una partita di grande diligenza tattica ma anche di importanti strappi in avanti.


COMMENTA L'ARTICOLO