"Parleremmo di stagione pazzesca se..." - IL TORO SIAMO NOI
"Parleremmo di stagione pazzesca se..." - IL TORO SIAMO NOI
"Parleremmo di stagione pazzesca se..." - IL TORO SIAMO NOI
"Parleremmo di stagione pazzesca se..." - IL TORO SIAMO NOI
"Parleremmo di stagione pazzesca se..." - IL TORO SIAMO NOI

“Parleremmo di stagione pazzesca se…”


Walter Mazzarri dopo la sfida contro il Napoli è intervenuto al microfono di Sky Sport: “Oggi ho visto un grande Napoli, con cattiveria e veemenza. Da quando sono andato via io sono cambiate tante cose, ci sono tanti calciatori forti, con grande tecnica tutti. Noi abbiamo sbagliato 3-4 cose importanti tecnicamente. Aina reggeva il passo con loro, era l’unico, ma ha commesso errori tecnici. Loro erano superiori in tutte le parti del campo, sono rimasto impressionato, non ci facevano giocare. Complimenti al Napoli e complimenti alla mia squadra per questo punto”.

Belotti quanto sta mancando? “E’ un periodo in cui non gli va bene, ma è importante. Anche oggi ci ha dato una mano. I gol li farà. L’importante è che aiuti la squadra, lui è contento ed è il capitano”.

Sul nuovo ruolo di Ansaldi: “E’ partito da un’emergenza. Non avevo Baselli e Meité e, siccome Ansaldi è eclettico, l’ho messo lì. Non ha ancora il passo, ma è un giocatore di qualità e mi ha ripagato. Le cose sono andate bene nelle ultime partite e ho confermato i calciatori che hanno fatto bene”.

Non avete i punti che meritate. Perché?“Raccogliamo meno di quanto creiamo in determinate partite, in cui ci sono stati tanti errori arbitrali che non ci hanno permesso di vincere a volte. Dispiace perché adesso si parlerebbe di un campionato pazzesco del Torino”.

Su Rincon: “Oggi ha sofferto la prestanza atletica di Allan, che è stratosferico. Anche adesso che è finita la partita lui correva ancora. Il Napoli ha allestito una grande squadra, è cresciuto tanto”.