Fare cassa per arrivare a Zaza


L’obiettivo numero uno è sempre lo stesso: Simone Zaza, centravanti ex Juventus e Sassuolo attualmente in Liga, al Valencia. Il ds Petrachi sta studiando un piano per concludere felicemente la trattativa e ha già un’idea in testa. E se fosse Adem Ljajic a liberare il posto a Simone Zaza? Essì, perché in questo preciso momento è l’unico giocatore granata ad aver un mercato importante, il solo che possa portare soldi in cassa. A meno che non si decida di sacrificare Iago Falquesempre più nel mirino del Siviglia. Il serbo piace tantissimo a Massimo Carrera, tecnico dello Spartak Mosca impegnato nei preliminari di Champions League. Già quest’inverno il club di Mosca ha provato a prendere il giocatore ma l’offerta di 12 milioni fu rifiutata dai granata. Adesso lo Spartak è tornato alla carica con grande convinzione.

In questo momento Ljajic è un giocatore in uscita che verrà dato via al miglior offerente. I granata cercano di concludere l’operazione di vendita nel più breve spazio di tempo possibile per avere la liquidità e investire così su Zaza. L’attaccante italiano è l’obiettivo numero uno per il Toro che vuole tornare grande e centrare la qualificazione in Europa League. Possibile che l’operazione si concluda sul filo di lana vista la resistenza del Valenciae le richieste, molte alte, della società spagnola per cedere l’ex Sassuolo.

COMMENTA L'ARTICOLO