Mazzarri:”La società sà cosa deve fare e cosa ci serve”

L’allenatore granata Mazzarri sulla crescita del Torino per la stagione 2018/2019 spende elogi sui tanti leader del gruppo

Walter Mazzarri a Tuttosport: «La società sa cosa serve e sta lavorando sotto traccia. Alla fine del mercato manca un mese e di questo si occupa Petrachi. A me preme solo che la squadra faccia tesoro del lavoro svolto e che riparta dalle ultime vittorie della passata stagione. Credo nella crescita di questo gruppo, sono felice che i ragazzi siano rimasti qui e sono convinto che ce la giocheremo con tutti. Poi nel mercato si inseguono degli obiettivi, delle volte si riesce a centrarli altre no. Il mio compito, tuttavia, è di far rendere al meglio i giocatori che ho a disposizione, anche oltre le possibilità di ognuno. Ed è ciò che sta accadendo».

Prosegue il tecnico granata: «Ai ragazzi ho detto che il capitano qui sono io, ma in campo i giocatori di personalità sono tanti. Da Sirigu a N’Koulou, da De Silvestri allo stesso Belotti. Andrea è l’emblema del calore, che percepisco anche dalla tifoseria, che c’è attorno al gruppo. Il Gallo è un grande professionista, tira il gruppo e non riesco a fargli finire un allenamento. Vuole sempre rimanere per un lavoro supplementare o per calciare in porta. Anche Baselli, tra gli altri, è un esempio positivo. Due parole in più le spendo per Sirigu: ha sposato la causa, ha capito, così come l’ho capito io, che il Torino può crescere».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.