Gomis,dal grave infortunio al rinnovo del contratto


La società, nella persona del Presidente Campitelli, con questo piccolo gesto, intende mostrare tutta la propria vicinanza all’uomo Gomis, prima che al giocatore, dopo il tremendo infortunio patito ieri allo stadio “Atleti Azzurri d’Italia” nel match con l’Albinoleffe.

La società Teramo Calcio comunica di aver prolungato il contratto al calciatore Lys Gomis fino al 2020. La società, nella persona del Presidente Campitelli, con questo piccolo gesto, intende mostrare tutta la propria vicinanza all’uomo Gomis, prima che al giocatore, dopo il tremendo infortunio patito ieri allo stadio “Atleti Azzurri d’Italia” nel match con l’Albinoleffe, nel pieno convincimento che Lys tornerà a calcare i campi di gioco il prima possibile e da autentico protagonista, come fatto sinora e come testimoniato dallo straordinario affetto mostrato dalla città.

«Il rinnovo è stata una precisa volontà del Presidente– le parole di Gomis – con questo gesto mi ha davvero sorpreso e conferma, una volta di più, il pensiero che ho sempre avuto nei suoi riguardi, quello di aver incontrato un grande uomo che andrebbe aiutato da parte di tutti. Ha pensato solo a tutelare me e la mia famiglia ed un atto del genere, verso un calciatore gravemente infortunato, non può che inorgoglirmi e lasciarmi, nel contempo, senza parole. Ora, però, il mio rinnovo come gli interessi dei singoli, devono passare in secondo piano, nell’ottica del raggiungimento di un obiettivo comune, la permanenza di categoria: con l’unione di tutte le componenti, insieme possiamo disegnare un futuro importante ed all’altezza di questa meravigliosa città e dei suoi tifosi che, in pochi mesi, mi hanno fatto sentire uno di loro».


loading...

COMMENTA L'ARTICOLO