Il Toro non si ferma più!


La partita dello Stirpe era semplice solo sulla carta per il Torino di Walter Mazzarri. I granata, infatti, hanno patito moltissimo la grandissima voglia di mettersi in gioco da parte dei ciociari, che hanno disputato una prima frazione di gioco tutto cuore e grinta, meritando il vantaggio. Il goal di Paganini al 43′ ha rotto l’ imbattibilità di Salvatore Sirigu, che durava da oltre 500 minuti. Ma quando tutto lasciava presagire al peggio, Belotti si è preso letteralmente la squadra sulle spalle, da vero capitano, trascinando i suoi compagni ad un successo importantissimo in chiave europea.

Il Gallo, autore di una doppietta di pregevole fattura, permette ai suoi di rimanere in scia dell’ Atalanta, che è riuscita ad ottenere un risultato positivo in quel di Genova. La partita dello Stirpe ha dato due segnali inequivocabili a tutto il campionato: il Frosinone gioca bene ma non riesce a concretizzare la mole di gioco creata, mentre il Torino può essere definita a tutti gli effetti una grande. Con buona pace di tutti i detrattori di Mazzarri.


loading...

COMMENTA L'ARTICOLO