“Nel mirino mettiamo Roma e Inter…”


Nel post partita di Torino–Chievo, il Presidente dei granata, Urbano Cairo, stato intervistato per commentare il magico momento della sua squadra e i numeri fatti registrare da Sirigu. Ecco le sue parole: «Il Chievo è una squadra molto ben organizzata, poi però quando siamo riusciti a sbloccare la partita siamo andati giù alla grande. Credo sia il record assoluto di partite senza subire gol in uno stesso campionato e in più c’è quello di Sirigu. Oggi ha salvato lui sul tap-in di Djordjevic ma davanti ha una difesa molto solida. Era una sfida difficile».

«Belotti? Lo dissi già la scorsa settimana: quando uno gioca bene e fisicamente sta bene prima poi il gol arriva. Ha tirato una bordata incredibile, bellissimo. Bene anche l’intesa con Zaza e il suo gol».

«Oggi allo stadio c’erano 25.000 persone, abbiamo fatto questa piccola iniziativa per le donne e hanno risposto al massimo. Pensiamo ad una partita alla volta e andiamo avanti tutti compatti verso l’obiettivo. Ci sono ancora dodici partite. Abbiamo ottenuto vittorie importanti contro grandi squadre ma anche contro squadre più piccole ma comunque temibili. Come ho detto prima, quello che conta è fare le cose passo a passo, mantenendo il focus sull’obiettivo. La classifica? E’ bella. Ci stiamo avvicinando anche alla Roma e all’Inter che è distante sei punti. Però noi dobbiamo pensare una per una, a Frosinone sarà anche peggio di oggi, ma se vai con la testa giusta la porti a casa».


Loading...

COMMENTA L'ARTICOLO