Di record in record,la corsa per l’Europa continua


Il Torino non fallisce neanche il test Chievo e vola in classifica. Dopo la bella vittoria contro l’Atalanta, c’era timore tra i tifosi granata per le tre gare successive contro Chievo, Frosinone e Bologna. Un timore fondato sul fatto che il Torino abbia sempre fallito i test match importanti in Serie A. E invece, pur soffrendo per oltre 70’, i granata sono riusciti a calare ben 3 gol ai clivensi.

La gara di oggi è stato l’emblema dell’ottimo momento della squadra di Mazzarri. Non solo i granata sono a 41 punti in classifica (record di punti da quando sono stati introdotti i 3 punti a vittoria in Serie A) agganciando la Lazio e portandosi a soli 3 punti da Roma, a 6 dall’Inter e a 7 dal terzo posto occupato dal Milan. Nella gara di oggi si è visto molto altro. A partire dal gol di Belotti che è riuscito a sbloccarsi dopo diverso tempo, fino al gol di Zaza che non segnava dalla gara di andata proprio contro il Chievo. Sorride l’attacco, ma anche il centrocampo con Rincon che festeggia le 150 presenze in Serie A con un suo gol personale; nonché la difesa.

Una difesa capace di raggiungere record su record per i pochi gol subiti nelle ultime partite. Dal record di clean sheet in Serie A (6) alle 5 partite di fila vinte tra le mura amiche. Quella di oggi si può dire sia stata la domenica che tutti i tifosi granata aspettavano da ormai diverso tempo. Una domenica da veri cuori granata. Che sia solo l’inizio di un traguardo importante a fine stagione? Fondamentali saranno già le prossime due partite contro Frosinone e Bologna, per sognare in grande.


loading...

COMMENTA L'ARTICOLO