Ferrero non ci sta e attacca Cairo


Massimo Ferrero non ci sta e se la prende con la direzione arbitrale di Rocchi,a suo dire troppo filo-Toro.

Nella sua disamina tira in ballo anche Cairo,che si sarebbe lamentato troppo nei confronti della classe arbitrale durante la settimana.

Ecco le sue parole a Pressing.

“Penso che le partite si vincono e si perdono, quindi non è che uno va ad una trasmissione solo quando è contento per gioire perché ha vinto. Noi abbiamo perso in quanto non pervenuti. Sono felicissimo di Giampaolo. A Giampaolo della classifica non gliene frega niente, Giampaolo è un operaio laureato del calcio, lui non guarda la classifica, lui insegna il calcio. Il Toro ha meritato perché noi non siamo mai entrati in partita.

Cairo? Io non parlo mai degli arbitri, come invece fanno tutti, Rocchi è un grande arbitro e non voglio contestarlo, però vorrei che non si cadesse nell’equivoco, Cairo è stato tutta la settimana a lamentarsi degli arbitri.

Io ero felice perché Rocchi è un grande arbitro, però sul loro primo goal, quando Barreto va per terra, me l’hanno rotto perché loro facevano una partita di rugby e non di pallone, con il giocatore era per terra solitamente si ferma il gioco, invece non è stato così”.


DITE LA VOSTRA!