Toro-Napoli:Top e Flop


Sirigu 6 – Non ha colpe sui gol subiti. Nella prima mezz’ora sono i suoi interventi a tenere a galla il Torino.

Izzo 5 -Meglio nella ripresa, dopo un primo tempo in balia degli avversari.

Nkoulou 5 – Ci capisce pochissimo nella prima mezz’ora. Gli attaccanti del Napoli vanno a velocità doppia e il difensore granata quasi mai riesce a metterci una pezza.

Moretti 4.5 -E’ una partita segnata dall’errore iniziale: dopo 3 minuti, sul cross di Luperto, libera malissimo l’area di rigore e grazie anche alla sfortunata deviazione di N’Koulou permette a Insigne di sbloccare il match.

Berenguer 6 – Troppo timido in avvio, quando capisce che sulla sua corsia c’è spazio per aggredire il Napoli diventa una delle armi granata più pericolose. E’ lui a conquistare il rigore che a inizio ripresa riapre momentaneamente la partita.

Baselli 5 -Poco propositivo in fase offensiva, non riesce mai a dare una mano ai laterali per bloccare le ripartenze del Napoli. Dall’87esimo Edera s.v.

Rincon 6 – E’ in perenne difficoltà in mezzo al campo quando il Napoli parte in transizione, lavoro più semplice quando il Torino alza il suo baricentro e quando Mazzarri lo sposta di qualche metro per fargli fare l’interno di destra invece del play davanti alla difesa.

Meité 5.5 -Quando ha il pallone tra i piedi domina il gioco, perché a un’ottima struttura fisica abbina piedi raffinati. Ha il demerito, però, di farlo troppo poco. Dal 62esimo Soriano 6 – Col suo ingresso la fase di
costruzione granata appare molto più ordinata.

Ola Aina 5 – Difende male, attacca peggio. Ha spazi a disposizione, ma è troppo impreciso nei suoi suggerimenti. Dal 77esimo Parigini s.v.

Zaza 5.5 – L’intesa con Belotti è tutta da affinare e migliorare. Anche quando il Torino alza il baricentro, non riesce a ritagliarsi i suoi spazi.

Belotti 6 – Molto freddo dal dischetto, dopo un primo tempo da spettatore non pagante prova a trascinare la squadra granata.


loading...

COMMENTA L'ARTICOLO