Iago Falque:”Se devo andarmene…”


Iago Falque ha commentato il ko subito per mano della Roma: “La Roma ha grandi campioni, ha fatto un grandissimo gol. Penso che la prestazione c’è stata contro una squadra di livello europeo, peccato perché avevamo fatto gol. Meritavamo di più, ma penso che i presupposti positivi ci sono tutti. L’espulsione di Mazzarri? Alcuni episodi ci hanno penalizzati. Il gol è stato annunciato dal VAR che a volte ti dà e volte ti toglie, poi su quell’episodio l’avversario mi spinge il giusto perché sapeva che non poteva spingermi molto. Purtroppo è andata così, dobbiamo pensare alla prossima. La mia permanenza? Secondo me è da un po’ che si sta parlando, io ho dimostrato di essere un giocatore che può mantenere un buon livello. Forse meritavo più rispetto rispetto a quello di cui si sta parlando. Ora mancano 12 giorni, dobbiamo vedere. Comunque penso di poter fare la seconda punta, l’ho dimostrato anche nel precampionato. Ora c’è una situazione diversa rispetto a quando ho iniziato il ritiro, quindi dobbiamo vedere. Penso che dopo due anni non ci dovevano essere dubbi su Iago Falque. Io sento la fiducia della società, ma di fuori mi aspettavo più di rispetto. Ci sono pochi giocatori che hanno fatto 12 gol in due anni al Torino giocando da esterno. Se me ne devo andare lo farò a testa alta, penso di aver fatto benissimo. Se devo restare lo farò da professionista, parlando poco come ho fatto sempre.”


loading...

COMMENTA L'ARTICOLO