Niang stende la Polonia

La vittoria a sorpresa ottenuta dal Senegal per 2-1 contro la Polonia nella prima giornata del Gruppo H dei mondiali di Russia 2018 porta la firma di M’Baye Niang.

L’attaccante del Torino, schierato titolare dal commissario tecnico Cissè, ha ripagato la sua fiducia con un’ottima prestazione. Nel primo tempo è stato l’uomo più pericoloso degli avanti africani: con la sua velocità ha messo in ambasce la difesa polacca, pur non riuscendo a centrare mai la porta.

Nella ripresa, alla prima conclusione nello specchio della porta, ha trovato il goal del 2-0 (il primo con la maglia della nazionale alla quinta presenza, ha esordito nell’ottobre del 2017), rivelatosi alla fine decisivo per i tre punti.

Un buon inizio di competizione per il ragazzo classe 1994, che pur avendo la possibilità nel 2017-2018 col Torino di essere considerato un titolare, non ha assicurato quella continuità di rendimento che ci si attendeva, collezionando un totale di 31 presenze e soli 4 goal.

Loading...

COMMENTA L'ARTICOLO