WM:”I migliori devono restare se vogliamo crescere…”


Mazzarri presenta in conferenza stampa la partita contro il Milan.

“Rispetto alla gara col Chievo, voglio tornare subito a vedere più cattiveria negli ultimi 20, 30 metri. Sulla trequarti e sottoporta. La cattiveria necessaria per fare gol. Bisogna ancora migliorare, lì”.

Niang sarà un valore aggiunto, come si diceva per Ljajic, se quando andrà in campo lo dimostrerà. Quando lo utilizzerò a partita in corso, se farà vedere che sta bene e farà ciò che necessita la squadra, sarà un valore aggiunto. Se non sarà uno della rosa e basta. Domani col Milan è un’altra verificona come con l’Inter, importante, di altissimo livello. E a me interessa solo che il Toro vinca più gare possibile. Niang si metta in condizione, poi vediamo come giocherà quando entrerà. Se mi fanno vedere che meritano, i giocatori di qualità li metterò sempre. Però deve essere redditizio il loro utilizzo”.

Belotti ha oscillato tra condizioni diverse di forma. Spero che domani stia meglio rispetto alla gara col Chievo. Abbiamo bisogno del miglior Belotti. Oggi parlerò con alcuni giocatori che ieri erano ancora un po’ stanchi. Hanno speso tanto, sono arrivati anche i primi caldi: voglio capire come stanno, per poi decidere la formazione”.

La crescita del Toro: “La conferma di Belotti, di Sirigu o altri? E’ ovvio, un allenatore non vuole che gli diano via i migliori giocatori. Do per scontato che se vogliamo continuare la crescita ed essere ambiziosi, bisogna fare in estate un bel mercato intelligente, in base alle potenzialità della società. Questo è un ambiente ambizioso, bisogna cercare di portare il più in alto possibile il Toro e anche il più fretta possibile. E tutto questo passa anche dalla conferma dei giocatori più importanti o dall’acquisto di giocatori ancor più forti”.

Loading...

COMMENTA L'ARTICOLO