Cairo:”La contestazione?la gente paga e può dire quello che vuole”


Al termine della partita ha voluto parlare anche Cairo.

“Primo tempo non bello, secondo tempo meglio. Alla fine però abbiamo preso quel gol, e poi quell’errore di Acquah… Nella ripresa ti eri messo meglio in campo. Oggi Gavillucci era in vena di dare rigori. Con Mazzarri adesso valutiamo la rosa per il prossimo anno. I giocatori che han voglia di rimanere s’impegneranno per dimostrare che saranno meritevoli della conferma. Ljajic? Bene dai, anche se ha fatto solo pochi minuti. Non parlo mai dei singoli, ma della squadra. Se la squadra fa bene, il singolo si esalta”.

“Lascia perdere l’Europa, era un obiettivo di Mihajlovic. Quando cambi allenatore anche gli obiettivi cambiano, la squadra era fatta per Miha non per Mazzari. Io non parlerei di Europa, ma di fare singole partite di livello per fare tanti punti. Sulla contestazione? La gente paga il biglietto ed è giusto che dica quello che pensa. Belotti? Il ritorno al gol è importante, oggi ha fatto anche un paio di recuperi “alla Belotti”. Alcune cose buone si sono viste, anche se si è perso male”.

loading...

COMMENTA L'ARTICOLO