Fate un corso di granatizzazione!


Mario Patrignani si scatena dopo il derby.

Un Toro vergognoso senza un minimo di cuore e grinta si è offerto nel secondo tempo come vittima sacrificale alla più scalcagnata Juventus degli ultimi 50 anni, falcidiata di tutti i migliori, una squadra mediocre dai nomi altisonanti degli Sturaro, Rugani e De Sciglio, una squadra che un Toro vero avrebbe azzannato e stracciato in un amen. Ma quello è stato un Toro che invece di attaccare col coltello tra i denti,scodinzolava nel prato,felice di non perdere per goleada!

Un Toro vigliacco che ha disonorato la sua storia.

Questi soggetti invece di chiedere scusa in ginocchio per avere tradito un intero popolo granata, farneticavano di Toro tatticamente quasi perfetto e quindi di un Toro in grande crescita. Ma parlare cosi è come desiderare un Toro castrato e la bestemmia più grande è stato aver dovuto sopportare che i gobbi giocassero col nostro ex tremendismo, con le nostre pecorelle tremanti, con la coda tra le gambe a difendere la sconfitta!

Ed erano dispiaciuti SOLO per il risultato. Ma noi non vogliamo il risultato fine a se stesso. Noi vogliamo, e pretendiamo, che i nostri diano l’anima per la maglia, grinta e passione. Vogliamo che siano i nostri guerrieri, che escono dal campo stremati dalla fatica, fino all’ultima goccia di sudore. Questo è il Toro, che avete tradito col vostro pecorume. Fate un corso di granatizzazione. Imparate a conoscere lo spirito granata. E allora chiedete perdono e giurate di non tradire più!

Fonte torino granata

One comment on “Fate un corso di granatizzazione!
  1. Fabrizio3 ha detto:

    Bravissimo Patrignani !! Impossibile esprimere in modo più chiaro tutta la nostra indignazione !! Che poi questi stessi modesti ragazzi riescano ad indossare, nei prossimi derby, un’anima granata è un nobile desiderio destinato a rimanere tale.

COMMENTA L'ARTICOLO