Ex granata,Ventura:”35 anni di carriera non si cancellano in tre mesi”

“Trentacinque anni di emozioni in questo lavoro non vengono via da tre mesi infausti” ha commentato Ventura, che spera di trovare presto un incarico che gli permetta di ripartire in quella che è sempre stata la sua dimensione, cioè l’allenatore di club”.

Sono reduce da un qualcosa che era più grande di me – ha spiegato – e quindi ho pagato in maniera anche abbastanza violenta quest’ultima esclusione. Nel calcio non c’è mai una persona che vince ma non c’è mai neppure una sola persona che perde. Ci sono sempre tante verità, quando poi usciranno sarà tutto molto più chiaro”.

DITE LA VOSTRA!