Bonesso,eroe per caso

Chi non se lo ricorda?

Cresciuto nel Saronno, entra in giovane età nel vivaio del Torino compiendo tutta la trafila dalla formazione Allievi alla prima squadra,Alessandro Bonesso verra’ sempre ricordato dal popolo granata per il gol nel famoso derby.

Minuto 72: Dossena per Beruatto che crossa da sinistra. Bonesso anticipa Brio e incorna.

«Per farvi un’idea della mia gioia, pensate che io sono “nato” al Filadelfia: a 14 anni passai dal Cusano alle giovanili del Toro. Vissi subito da raccattapalle lo scudetto del ’75-76, a 17 anni esordii con Radice. Ho trascorso i momenti migliori del dopo-Superga, compresi gli incredibili 5 minuti del derby». Bersellini intanto punta il dito contro il cielo: «Lo dicevo che lassù qualcuno ci avrebbe ascoltato…».

Bonesso_Torino_1983

«Ora vivo in Romagna, terra di juventini, responsabile delle giovanili del Bellaria: i ragazzini mi chiedono sempre di quel gol. L’anno prima, a 20 anni, ne avevo fatti 8. Ma tutti ricordano solo quello. L’anno scorso a una riunione di allenatori a Forlì, ritrovai Trapattoni. Non ho più capelli, non mi avrebbe riconosciuto. Mi sono presentato. Mi ha detto: “Tu mi hai sempre rotto i coglioni…”. Avevo segnato anche nel derby dell’anno prima. E anche nelle giovanili facevo sempre gol alla Juve».

Torino – Juventus 3-2
Reti: Rossi 15′ (J), Platini 65′ (J), Dossena 71′ (T), Bonesso 72′ (T), Torrisi 74′ (T)
Torino: Terraneo, Van De Korput, Beruatto, Zaccarelli, Danova, Galbiati, Torrisi (al 78′ Corradini), Dossena, Selvaggi, Hernandez, Borghi (al 59′ Bonesso). All.: Bersellini.
Juventus: Zoff, Gentile, Cabrini, Bonini, Brio, Scirea, Bettega, Tardelli, Rossi, Platini, Boniek. All.: Trapattoni.
Arbitro: Lo Bello di Siracusa.

DITE LA VOSTRA!