Categorie: Torinofc

Petrachi:”Parlare di mercato è prematuro ora”

L’esonero è stato difficile: negli ultimi anni non lo avevamo più fatto, ma abbiamo scelto di percorrere questa strada perché vorremmo fare qualcosa di più in campionato. Il compito di una società è di valutare bene tutte le situazioni: ci siamo ritrovati con dei punti in meno, e nonostante un calciomercato estivo importante, per cui abbiamo portato avanti queste considerazioni. Ora dobbiamo arrivare in fondo“.

“Siamo contenti di avere Mazzarri. È un allenatore di un certo rilievo, ha accettato il nostro progetto e ora speriamo di fare qualcosa di più. Mercato? Per ora è prematuro, faremo le verifiche giuste e cercheremo di capire le cose in base al sistema di gioco. Come hanno preso i giocatori il cambio? L’esonero dà sempre fastidio, non è mai bello. Con Sinisa era poi un anno e mezzo che lavoravano. Ma, ripeto, chi deve agire lo deve fare per il bene della società“.

Advertisements
Share